Skip to content

PERSONE

Raccolta di fondi per le donne coltivatrici di cacao

La nostra nuova mostra d'arte digitale, Pleasure Imagined, presenta opere d'arte originali da tutto il mondo e mira a raccogliere fondi per sostenere le coltivatrici di cacao colpite dalla pandemia di Covid-19.

 

Sostenere le comunità locali in Africa occidentale

La pandemia globale ha avuto un enorme impatto su tutti nel mondo - e le donne che lavorano nelle comunità di cacao con cui collaboriamo non fanno eccezione. Oltre a una donazione di 250.000 euro per fornire loro un sostegno finanziario diretto, siamo orgogliosi di lanciare la nostra nuova mostra d'arte digitale per aiutare a raccogliere ulteriori fondi ed estendere il sostegno che siamo in grado di offrire loro.

La nostra donazione sarà utilizzata per fornire alle donne che raccolgono le nostre fave di cacao pagamenti settimanali diretti, insieme alla formazione per aiutarle a guadagnare un reddito aggiuntivo da attività come le arti e i mestieri che le appassionano. Fa parte della nostra partnership di 2 anni con l'associazione no-profit 100WEEKS, che presto raggiungerà altre 400 donne coltivatrici di cacao.

Gruppo di coltivatori che lavorano le fave di cacao

Presentiamo ‘Pleasure Imagined’

La mostra è una celebrazione di piccoli momenti di piacere condiviso, permettendoti di entrare nell'immaginazione di artisti provenienti da Spagna, Italia, Argentina, Brasile e oltre. In ogni opera d'arte, immagini crude di strade deserte della città catturate durante le restrizioni che poi sono state trasformate in scene gioiose di condivisione. 

Visita la mostra virtuale e puoi fare una donazione, poi scegliere tra 13 pezzi di opere d'arte originali da scaricare come ricordo visivo della tua generosità. Ogni donazione cambierà significativamente la vita quotidiana delle donne delle comunità di cacao con cui lavoriamo. 

Pleasure Imagined

 

La franco-ivoriana Aurélia Durand è una delle prime artiste della nostra mostra.  L'Africa occidentale di Aurélia ha ispirato il suo lavoro artistico afro-pop. L'opera d'arte vede una collisione di colori che adorna una fotografia originale scattata da suo padre della Basilica di Nostra Signora della Pace a Yammasoukro nel 1991 durante un viaggio di famiglia nella nativa Costa d'Avorio di sua madre.

"Rio de Janeiro" by @diegolimberti

"Rotterdam" by @levijacobss

"Madrid" by @nicord

"São Paulo" by @giubibianchi

"New York" by @stuartjarvis_art

"Ivory Coast" by @4ur3lia

"Buenos Aires" by @rocco3084art

"Bogota" by @juanmo_reno

"Buenos Aires" by @generic_primo

"Istanbul" by @olgunkasikci

"Lisbon" by @ilchachoscratchest

"Madrid" by @agus_jpgg

"Rome" by @sarapaglia

“Come artista mi sforzo sempre di creare arte che sia fedele a me e a ciò in cui credo. Con la devastazione che la crisi attuale ha portato, sono grata di poter condividere ciò che significa per me il piacere attraverso i miei mezzi più preziosi e autentici.

Creare questo pezzo è stato un processo così importante e significativo, non solo sto condividendo le mie speranze per un futuro armonioso e luminoso, ma i fondi generati attraverso questa iniziativa andranno a rendere questo una realtà per le comunità di coltivatori di cacao in Costa d'Avorio colpite durante questi tempi difficili"”

Illustrator and lead artist, Aurélia Durand

Questo è il terzo anno della nostra collaborazione artistica, un impegno continuo per sostenere gli artisti e i creatori, con le precedenti attivazioni con Brendan Monroe nel 2019 e l'artista francese Thomas Danthony nel 2018.